fbpx

Analisi sensoriale dell’olio

I quattro gusti fondamentale sono l'amaro il dolce il salato e l'acido; la combinazione di questi gusti base ci da le infinite sfaccettature gustative che ci permettono di differenziare un olio da un altro.

L'analisi sensoriale dell’olio ha un valore qualitativo che la tecnica analitica non può sostituire. Può accadere che oli con ottimi parametri chimici presentino difetti organolettici (gusto, aroma, fragranza) tali da declassificare un prodotto. A oggi, l’analisi sensoriale attraverso la degustazione dell’olio rimane la più valida per mettere in evidenza i caratteri organolettici degli oli d’oliva vergini.

 

L'esame sensoriale si compone di tre fasi:

  • Valutazione visiva: è caratterizzata dall'osservazione del prodotto in esame, se ne valuta quindi il colore e le sfumature che esso assume con la luce e l'effetto cromatico.
  • Valutazione olfattiva: prevede la valutazione dei profumi emanati dall’olio, siano essi profumi primari (che si percepiscono immediatamente) o profumi secondari (che solitamente si percepiscono in un secondo tempo).
  • Valutazione gustativa: la valutazione gustativa permette di valutare gli attributi positivi dell'olio extra vergine di oliva, il fruttato, l'amaro e il piccante e l'insieme delle varie sensazioni che l'olio sviluppa all'interno del palato.

Muffin al miele

0 Min
Preparazione
0
Porzioni
0 Min
Cottura

Ingredienti

  • 200g di maizena
  • 400g di farina
  • 350g di zucchero
  • 250ml di latte
  • 4 uova
  • 1 bustina di lievito
  • 250ml di preparato per dolci in olio evo Farchioni alla vaniglia
  • 1 vasetto di miele
  • Stampi per muffin

Procedimento

  • In una ciotola sbattere zucchero e uova fino a ottenere un composto omogeneo
  • Incorporare il latte, poi l’olio continuando a mescolare
  • in un recipiente a parte, mescolare maizena, farina e lievito.
  • incorporare i due composti ed amalgamare il tutto.
  • Versare l’impasto negli stampi per muffin
  • Quando i muffin si saranno raffreddati, ricoprirli con il miele.

Base morbida all'olio

0 Min
Preparazione
0
Porzioni
0 Min
Cottura

Ingredienti

  • 2 Uova Intere
  • 180g Zucchero
  • 100g Olio extravergine di Oliva speciale per dolci
  • 100g Latte caldo
  • 200g Farina
  • 50g Farina di Riso
  • 8g Lievito

Procedimento

  • Sbattere le uova con lo zucchero fino ad ottenere composto spumoso
  • Unire successivamente olio far amalgamare
  • Riscaldare il latte e aggiungerlo al composto
  • Incorporare delicatamente le polveri (farine e lievito ) con una spatola
  • Versare il composto in uno Stampo da 20cm
  • Cuocere 50 minuti a 180 gradi con forno ventilato

Torta di mele all'olio

0 Min
Preparazione
0
Porzioni
0 Min
Cottura

Ingredienti

  • 4 Mele
  • Succo di 1 Limone
  • 4 Uova
  • 180g di zucchero + 2 Cucchiai per le mele
  • 120ml preparato per dolci in olio evo alla cannella
  • 240g di farina tipo 0
  • 8g di lievito per dolci
  • 1/2 cucchiaino di cardamomo in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • Burro per ungere la tortiera
  • 2 cucchiai di gelatina di albicocche

Procedimento

  • Scaldare il forno a 180°C.
  • Affettare 3 mele a fette sottili.
  • Bagnare le mele col succo di 1 limone e spolverarle con 2 cucchiai di zucchero; mescolare e mettere da parte.
  • Montare le uova con lo zucchero fino a che non sono leggere e spumose, poi versare a filo il preparato per dolci in olio evo alla cannella, e incorporare la farina con il lievito, il cardamomo in polvere e il sale.
  • Aggiungere le mele e mescolare delicatamente.
  • Ungere una tortiera da 26 e riempirla con l’impasto.
  • Sbucciare una mela e affettarla in fette sottilissime per decorare la superficie della torta, disponendole a raggiera, in cerchi concentrici, partendo dall’esterno.
  • Infornare la torta e cuocerla per circa 50 minuti.
  • Una volta pronta, sfornare la torta, lasciarla raffreddare per 10 su una gratella e poi toglierla dalla tortiera e spostatela su un piatto.

TRUCCO DEL PASTICCIERE

Sciogliere in un pentolino la gelatina di albicocca con 2 cucchiai di acqua, scaldandola a fuoco basso finché non prende il bollore. Spegnerla e spennellare la torta con la gelatina, lucidando le mele. Lasciarla raffreddare completamente prima di affettarla!