Linguine al pesto: la ricetta della tradizione

Ricetta Linguine al Pesto Farchioni

Linguine al Pesto: la ricetta della tradizione

Olio Farchioni
5 da 13 voti
Semplice, veloce, piace a tutti ed è divertente da preparare con i bambini: oggi prepariamo insieme le Linguine al pesto
Preparazione 15 min
Cottura 10 min
Tempo totale 25 min
Portata Primo Piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4
Calorie 630 kcal

Attrezzatura

  • Mortaio

Ingredienti
 

  • 320 Gr Linguine
  • 300 Gr Basilico Fresco
  • 30 Gr Pinoli
  • 1 punta aglio
  • 60 Gr Parmigiano Reggiano grattugiato
  • qb Sale
  • qb Olio extravergine di Oliva

Istruzioni
 

  • Mettere le foglie di basilico nel mortaio e cominciare a lavorarle con il pestello.
  • Aggiungere nell’ordine: una piccola punta d’aglio, il Parmigiano e il sale
  • Una volta ottenuta una crema, aggiungere l’olio extravergine di oliva e mescolare
  • Cuocere le linguine in abbondante acqua salata, scolare e condire con il pesto
  • Mantecare fuori dalla pentola e guarnire con un filo d’olio extravergine di oliva

Guarda La Videoricetta

Fra le ricette tradizionali della cucina italiana, quella delle linguine al pesto è sicuramente una delle più amate: veloce e semplice da realizzare, piace a grandi e piccoli e in pochi passi riesce a risolvere un pranzo o una cena.
Se non avete mai provato a fare il pesto a casa, è il momento di rimediare: vedrete che differenza rispetto a quello comprato!

Il pesto fatto in casa: 4 regole per non sbagliare

Il pesto fresco, utilizzato appena fatto, ha tutto un altro sapore rispetto a quello in barattolo e, a differenza di quanto pensano alcuni, non è difficile da realizzare. Ti basterà seguire qualche semplice regola
  1. L’ideale sarebbe utilizzare mortaio e pestello: in questo modo le foglie di basilico vengono schiacciate e non tagliate, sprigionando al meglio gli oli essenziali al loro interno.
  2. I mortai più adatti allo scopo sono quelli in pietra o marmo grezzo, in quanto la loro superficie non perfettamente liscia aiuta a schiacciare meglio le foglie di basilico.
  3. Il pestello va utilizzato con un movimento rotatorio, schiacciando le foglie sul bordo del mortaio, senza martellarle sul fondo.
  4. In mancanza di mortaio e pestello, è possibile utilizzare il frullatore a immersione: per evitare che il calore prodotto dalle lame ossidi le foglie di basilico, utilizza quest’ultimo freddo di frigo e attiva il mixer a intermittenza.

Scegliere Basilico e Olio: i nostri consigli

Le ricette semplici sono le più insidiose, quindi è fondamentale usare ingredienti di prima qualità, a cominciare da quelli principali: il basilico e l’olio extravergine di Oliva.
  • Se puoi, acquista del basilico ligure, dal gusto più delicato, privo di quel sentore di menta che caratterizza quello meridionale, più adatto ad altri tipi di preparazioni. Ben riconoscibile per le foglie piccole, convesse e di forma ovale, di un verde delicato, risulterà perfetto per le nostre linguine al pesto. Ricordati di lavare delicatamente tutte le foglie e asciugarle bene con un panno, senza stropicciarle, per evitare che perdano gli oli essenziali in esse contenuti.
  • Protagonista del pesto insieme al basilico è senza dubbio l’olio extravergine di oliva, che deve essere assolutamente di qualità. Per la nostra ricetta lo Chef ha scelto l’Olio Extravergine di Oliva il Casolare Farchioni Grezzo Naturale Biologico, prodotto con olive coltivate, raccolte e molite in Italia, provenienti da agricoltura biologica. Quest’olio non filtrato, adatto ai più svariati usi in cucina, è caratterizzato da un profumo estremamente delicato e da un gusto leggermente fruttato, che ben si adatta alla preparazione del nostro pesto.
Ora che avete tutti i consigli indispensabili per una ricetta delle linguine al pesto a prova di intenditori, non vi resta che preparare il piano lavoro e seguire la video ricetta del nostro Chef.
Buon Appetito!

Acquistalo Ora sul nostro Eshop