Ferratelle: scopri la ricetta tipica abruzzese!

ferratelle

Ferratelle: scopri la ricetta tipica abruzzese

Olio Farchioni
4.8 da 10 voti
Il dolce tipico abbruzzese conosciuto in tutta Italia.
Preparazione 15 min
Cottura 20 min
Tempo totale 35 min
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 20 Ferratelle
Calorie 450 kcal

Attrezzatura

  • Ciotola
  • Setaccio
  • Piastra per ferratelle

Ingredienti
 

  • 200 gr Farina 00
  • 3 Uova
  • 3 cucchiai Zucchero
  • 3 cucchiai Olio extra vergine di oliva (In alternativa Preparato per Dolci in Olio Extra Vergine di Oliva alla Cannella Farchioni)
  • 1 Limone (buccia grattugiata)
  • 1/2 bustina Lievito per dolci
  • 1 pizzico Sale

Istruzioni
 

  • Versare in una ciotola lo zucchero e montarlo insieme alle uova con una frusta elettrica.
  • Una volta raggiunta una consistenza spumosa, aggiungere l’olio a filo e mescolare.
  • Aggiungere la scorza di limone grattugiata.
  • Unire la farina e il lievito setacciati e lavorare fino ad ottenere una consistenza cremosa.
  • Scaldare l’apposita piastra e spennellare i 2 lati con poco olio extravergine di oliva.
  • Mettere al centro un cucchiaio scarso  di impasto e schiacciarlo leggermente per farlo espandere.  
  • Chiudere e cuocere circa ½  minuto a fuoco basso.
  • Girare il ferro dall’altro lato e attendere altro ½ minuto.
  • Aprire le piastre e togliere con delicatezza la cialda così ottenuta.
  • Lasciar raffreddare e servire.                      
ferratelle

Chi non ha mai provato le ferratelle, le cialde di pasta biscotto che vengono cotte con l’apposito  ferro che gli conferisce il caratteristico disegno a rombi? Tutte le nostre nonne ne avevano uno in dispensa! Impaziente di provare un grande classico? Ecco i nostri consigli per non sbagliare!

Ferratelle e olio extravergine di oliva: un binomio inscindibile

Per l’impasto delle Ferratelle è bene utilizzare un buon olio extravergine di oliva, possibilmente  dal gusto leggero, per non coprire il sapore  degli altri ingredienti. Perché non il burro o  l’olio di semi? Perché l’olio EVO:


  • E’ più sano, perché contiene una tipologia di grassi che regolarizzano i valori di colesterolo nel sangue.

  • E’ più digeribile di quello di semi, che invece tende ad appesantire il fegato.

  • In virtù delle sostanze antiossidanti al suo interno, mantiene i dolci freschi più a lungo (quelli preparati col burro si deteriorano più in fretta).

  • Dona un tocco di gusto in più ai dolci senza appesantirli, come succede con il burro.


Per le Ferratelle abbiamo utilizzato Il Preparato per Dolci in Olio Extra Vergine di Oliva alla Cannella Farchioni, composto da olio EVO estratto a freddo e aroma naturale e biologico di cannella, ideale per essere utilizzato al posto dell’olio di semi, del burro e degli aromi che spesso vengono aggiunti ai dolci.

Ferratelle: qualche consiglio per non sbagliare

Le Ferratelle non sono particolarmente difficili da preparare; basta un po’ di esperienza e di manualità, che si acquista col tempo.


  • Utilizza le uova a temperatura ambiente: in questo modo monteranno meglio con lo zucchero.

  • Setaccia sempre prima la farina e il lievito, per evitare che si formino grumi nell’impasto.

  • Ricordati di ungere sempre prima con un po’ d’olio le piastre, per evitare che l’impasto vi si appiccichi.

  • Una volta scaldate le piastre, abbassa il fuoco, altrimenti rischieresti di bruciare tutto.

  • Appena cotte togli le Ferratelle con delicatezza dalle piastre e lasciale freddare bene prima di mangiarle, altrimenti rischi di spezzarle.


Ora che tutti i consigli te li abbiamo dati, non ti resta che metterti al lavoro!

Acquistalo Ora sul nostro Eshop