Frappe senza burro: la ricetta di Carnevale leggera e gustosa

frappe senza burro

Frappe senza burro: la ricetta di Carnevale leggera e gustosa

Olio Farchioni
5 da 8 voti
Un grande classico, che a Carnevale non può mai mancare.
Preparazione 15 min
Cottura 15 min
Attesa 30 min
Tempo totale 1 h
Portata Dessert
Cucina Italiana
Porzioni 6 Persone
Calorie 250 kcal

Attrezzatura

  • Spianatoia
  • Matterello
  • Rotellina dentata
  • Schiumarola

Ingredienti
 

  • 300 gr Farina 00
  • 2 Uova
  • 50 gr Zucchero
  • 1 Limone (buccia grattugiata)
  • 4 cucchiai Olio Extravergine di oliva (in alternativa Olio Extra Vergine di Oliva Speciale per Dolci Farchioni)
  • 3 cucchiai Grappa
  • qb Olio d’oliva (per friggere)
  • qb Zucchero a velo

Istruzioni
 

  • Disporre la farina a fontana su una spianatoia
  • Mettere al centro le uova, lo zucchero, l'olio e la buccia di limone.
  • Mescolare con una forchetta, aggiungendo la grappa.
  • Dopo che il composto avrà iniziato a diventare consistente, impastare con le mani, fino ad ottenere un panetto omogeneo ed elastico
  • Avvolgere il panetto nella pellicola per alimenti e lasciarlo riposare per circa 30’.
  • Stendere l’impasto con un matterello, fino ad ottenere una sfoglia molto sottile.
  • Con l’apposita rotellina, tagliare delle striscioline della grandezza desiderata.
  • Far scaldare l’olio fino a 180° circa in una padella ampia.
  • Friggere le frappe poche alla volta, girandole di tanto in tanto.
  • Appena pronte (avranno assunto un colore dorato), toglierle dall’olio con una schiumarola, farle sgocciolare e riporle su un foglio di carta assorbente.
  • Una volta raffreddate, spolverare abbondantemente con dello zucchero a velo.
frappe senza burro


Frappe, chiacchiere, bugie, e chi più ne ha più ne metta: i nomi che vengono dati a queste striscioline di pasta fritte e ricoperte di zucchero a velo sono davvero tanti, ma il risultato non cambia, e l’unica cosa certa è che a Carnevale non dovrebbero mai mancare.

Continua a leggere e scopri la ricetta delle nostre frappe senza burro!

Frappe: perché una ricetta senza burro?


Oggi prepariamo l’impasto delle frappe con l’olio extravergine di oliva, sicuramente perché è una scelta più sana, e perché così la ricetta andrà bene anche per gli intolleranti al lattosio, ma anche per altri motivi:


  • L’olio extravergine di oliva si amalgama meglio del burro agli altri ingredienti, facilitando la preparazione e la stesura dell’impasto.

  • Le frappe preparate con olio EVO sono più friabili (essendo meno viscoso del burro, l’olio incamera più aria, rendendo l’impasto meno pesante).

  • L’olio extravergine di oliva, grazie alle sostanze antiossidanti al suo interno, aiuta a mantenere i dolci freschi più a lungo.


Per le nostre frappe ti consigliamo di utilizzare un olio leggero, dal gusto delicato, che non vada a coprire il sapore degli altri ingredienti: noi abbiamo usato l’Olio Extra Vergine di Oliva Speciale per Dolci Farchioni, estratto a freddo e appositamente studiato per essere impiegato al posto del burro per la preparazione dei dolci, in quanto:


  • Ne esalta il gusto, rendendolo più armonico.

  • Dona sapore agli impasti, senza appesantirli.

  • E’ disponibile anche nelle versioni con aromatizzazioni naturali (vaniglia e cannella), per dare un tocco in più a tutte le preparazioni.

Frappe senza burro: consigli di preparazione


Preparare le frappe non è difficile, bastano alcune piccole accortezze.


  • Assicurati che tutti gli ingredienti da utilizzare nella ricetta siano a temperatura ambiente (in questo modo si amalgameranno meglio tra loro).

  • Prima di utilizzarla, setaccia la farina, così eviterai che si formino sgradevoli grumi nell’impasto.

  • Per ottenere delle frappe leggere e croccanti, ricordati di fare una sfoglia il più sottile possibile.

  • Per friggere, usa l’olio d’oliva, che ha un alto punto di fumo, e quindi resiste molto bene alle alte temperature, senza rilasciare sostanze tossiche per l’organismo (noi abbiamo utilizzato Olio Di Oliva Farchioni, leggermente fruttato e dal profumo tenue, che ben si presta a tutti i tipi di frittura).

  • Prima di mettere le frappe a friggere, assicurati che l’olio sia ben caldo: solo in questo modo diventeranno croccanti senza impregnarsi (se possiedi il termometro specifico, aspetta che l’olio abbia raggiunto i 180°C, altrimenti immergi nell’olio uno stuzzicadenti, e aspetta che comincino a formarsi tante bollicine sulla sua superficie).

  • Ricordati di cuocere poche frappe alla volta, altrimenti abbasserai troppo la temperatura dell’olio, vanificando tutti i tuoi sforzi.



Ora che tutti i segreti per delle frappe senza burro li conosci, non ti resta che metterti al lavoro!


Acquistalo Ora sul nostro Eshop