Zuppa di lenticchie di Castelluccio: ecco la ricetta!

zuppa-lenticchie-castelluccio-olio-farchioni

Zuppa di lenticchie di Castelluccio: ecco la ricetta!

Olio Farchioni
5 da 9 voti
Prepariamo insieme la zuppa di lenticchie: semplice, saporita, familiare che fa felici grandi e bambini.
Preparazione 5 min
Cottura 20 min
Tempo totale 25 min
Portata Primo Piatto
Cucina Italiana
Porzioni 4
Calorie 350 kcal

Ingredienti
 

  • qb Olio extravergine di oliva Il Casolare Biologico Farchioni
  • 300 grammi Lenticchie secche
  • 1 costa Sedano
  • 1 Carota
  • 1 Spicchio d’aglio
  • 1 Mazzetto di timo ben legato
  • qb Sale

Istruzioni
 

  • Tritare a mano il sedano, le carote, la cipolla e lo spicchio d’aglio.
  • Nel mentre far bollire le lenticchie in abbondante acqua per circa 10 minuti.
  • Soffriggere il mazzetto di timo nell’olio insieme a sedano, carote, cipolla e aglio a fuoco dolcissimo.
  • Aggiungere le lenticchie e aggiustare di sale.
  • Unire mezzo bicchiere di acqua bollente e lasciar cuocere per circa 10 minuti.
  • Frullare il composto aggiungendo l’olio extravergine di oliva ed emulsionare il tutto.
  • Versare la zuppa in un piatto caldo.
  • Unire il pane tostato e condire con un giro di olio extravergine.

Guarda La Videoricetta

Oggi prepariamo insieme la zuppa di lenticchie: semplice, saporita, familiare che, accompagnata da cubetti di pane tostato, fa felici grandi e bambini. Abbiamo scelto per questa ricetta le lenticchie di Castelluccio: uniche, buonissime, con una buccia tenera e sottile.
Prepariamola insieme, seguendo pochi e semplici trucchi per non sbagliare.

Zuppa di lenticchie: quelle di Castelluccio hanno una marcia in più.

Le lenticchie di Castelluccio hanno una storia antichissima: da sempre vengono coltivate in quantità limitata sui Monti Sibillini, a un’altezza di 1500 metri.
Prodotto a marchio IGP (Indicazione Geografica Protetta), le lenticchie di Castelluccio devono la loro unicità alle rigide condizioni climatiche in cui nascono: sono infatti legumi naturali al 100%, che non necessitano di trattamente chimici per essere preservatI dai parassiti.
La caratteristica buccia sottile ci consente anche di cuocerle senza ammollo, riducendo notevolmente i tempi di preparazione della ricetta.

Il soffritto: primo passo per una zuppa di lenticchie perfetta.

Gli ingredienti per la ricetta della zuppa di lenticchie sono pochi, ma devono essere quelli giusti, di prima qualità, e trattati nel modo giusto.
Preparare un buon soffritto è fondamentale: sarà questo infatti a dare quel tocco di gusto in più, indispensabile per un risultato finale perfetto. Ecco qualche consiglio per non sbagliare:
  • Per un soffritto ideale sono indispensabili sedano, carota, aglio e cipolla (per un tocco aromatico in più, noi abbiamo aggiunto anche un rametto di timo).
  • Tagliali rigorosamente a mano, e non utilizzare il mixer che, sviluppando calore, ne altererebbe le proprietà organolettiche.
  • Fai in modo che i pezzetti abbiano più o meno la stessa dimensione, per ottenere una cottura uniforme.
  • Puoi utilizzare una padella antiaderente, una di rame o una pentola di coccio, che diffondono il calore in maniera uniforme, evitando bruciature.
Un discorso a parte va fatto per la base del soffritto: per la zuppa di lenticchie si utilizza esclusivamente l’olio extravergine di oliva, il cui alto punto di fumo permette di rosolare perfettamente tutte le verdure.
Noi abbiamo optato per l’olio extravergine di oliva Il Casolare Biologico Farchioni, un olio non filtrato, estratto a freddo, prodotto con olive provenienti da agricoltura biologica. Di colore verde intenso, dal gusto gradevolmente fruttato e dal profumo caratteristico di olive appena frante, è ideale per tutti gli usi in cucina, sia in cottura che a crudo.

Acquistalo Ora sul nostro Eshop