Bistecca alla Fiorentina di Chianina: la ricetta per rifarla a casa

ricetta-fiorentina-chianina-farchioni

Bistecca alla Fiorentina di Chianina: la ricetta per rifarla a Casa!

Olio Farchioni
4.5 da 14 voti
Oggi prepariamo insieme una delle carni più apprezzate da tutti gli estimatori: la bistecca alla Fiorentina, che in pochi semplici passi puoi riuscire a preparare a casa buona come al ristorante.
Preparazione 10 min
Cottura 20 min
Tempo totale 30 min
Portata Secondo
Cucina Italiana
Porzioni 4
Calorie 450 kcal

Ingredienti
 

PER LA BISTECCA ALLA FIORENTINA

PER GLI SPINACI

Istruzioni
 

PER LA BISTECCA ALLA FIORENTINA

  • Cospargere la Fiorentina con olio Il Casolare Fruttato Intenso Farchioni.
  • Massaggiare in modo delicato la carne su entrambi i lati, per almeno 5 minuti.
  • Lasciar riposare la carne 10 minuti a temperatura ambiente.
  • Scaldare bene la padella e iniziare la cottura della Fiorentina a fuoco vivo, senza forare né schiacciare la carne durante la cottura.
  • Dopo aver verificato che il lato a contatto con la padella sia perfettamente rosolato, girare la Fiorentina.
  • Una volta ben rosolato anche l’altro lato, terminare la cottura e disporre la bistecca su un tagliere di legno.
  • Scaloppare il filetto e il controfiletto.

PER GLI SPINACI

  • Soffriggere l’aglio nell’olio Il Casolare Grezzo Naturale Farchioni.
  • Aggiungere gli spinaci e cuocerli finché non risultino ben appassiti.
  • Salare a piacere.
  • A fine cottura disporre gli spinaci su carta assorbente
  • Posizionare gli spinaci al centro di un piatto ben caldo.
  • Condirli con olio Il Casolare Grezzo Naturale Farchioni.

Guarda La Videoricetta

Oggi scopriamo come cucinare a casa una delle carni più apprezzate da tutti gli estimatori: la bistecca alla Fiorentina, che in pochi semplici passi puoi riuscire a preparare a casa buona come al ristorante.
La cottura e il condimento sono i due momenti fondamentali: cominciando dal primo, ecco 5 consigli per cuocere a puntino la Bistecca alla Fiorentina di Chianina, per una Fiorentina a prova di chef.

1) La Bistecca alla Fiorentina va cucinata a temperatura ambiente.

Così come consigliamo di fare con tutte le bistecche, anche la Fiorentina non va mai cucinata fredda. Ricordati di tirarla fuori dal frigorifero a aspettare che arrivi a temperatura ambiente: se troppo fredda al momento della cottura, la temperatura della padella si abbasserebbe troppo e la carne non cuocerebbe nel modo giusto.

2) Piastre e padelle devono essere sempre molto calde.

Ricordati di scaldare sempre molto bene la padella prima di adagiarvi la carne: solo in questo modo riuscirai a ottenere l’effetto di “caramellizzazione”, ossia la formazione della crosticina che, oltre ad essere buonissima, forma una barriera protettiva sulla superficie della Bistecca, impedendole di perdere tutti i succhi contenuti al suo interno, mantenendola quindi morbida e succosa.

3) Se hai una padella “della nonna”, utilizza quella.

Per cucinare la nostra bistecca vanno bene le padelle antiaderenti, le piastre in ghisa, e ancora di più le padelle di una volta, quelle in ferro, in grado di trasmettere perfettamente il calore in maniera veloce e uniforme, caramellizzando la carne a puntino, mantenendo la temperatura di cottura sempre costante.

4) Non “torturare” la carne.

In cottura la parola d’ordine è resistere: evita di muovere e bucherellare la bistecca con i rebbi della forchetta, girandola e rigirandola continuamente.
Andando a rompere la preziosa crosticina sulla sua superficie, provocheresti la fuoriuscita di tutti i preziosi succhi sigillati all’interno della carne, indispensabili per ottenere una Fiorentina croccante fuori e tenera e succosa dentro.
Il nostro consiglio è: gira la carne solo una volta durante la cottura, non bucherellarla e, soprattutto, non schiacciarla.

5) Aggiungi il sale solo a cottura ultimata.

La Bistecca alla Fiorentina va salata dopo cotta. Perché? Il cloruro di sodio scioglie le proteine della carne, richiamando acqua in superficie e rischiando così portare a tavola una fiorentina “bollita”.

6) Attenzione ai condimenti

La Bistecca alla Fiorentina è perfetta così com’è: l’unico ingrediente che siamo andati ad aggiungere è l’olio extravergine di oliva Il Casolare Fruttato Intenso Farchioni, ottenuto da una varietà di olive italiane che hanno la caratteristica di lasciarne inalterato nel tempo il colore verde scuro, il profumo intenso e il sapore decisamente fruttato.
Quest'olio di grande struttura, ideale per chi ama i gusti forti, è un vero e proprio ingrediente nella ricetta della bistecca alla Fiorentina. Ad accompagnare la Fiorentina, spinaci appassiti in padella con un filo d’olio extravergine di oliva Il Casolare Grezzo Naturale Farchioni, il cui gusto equilibrato è perfetto per valorizzare il sapore degli ortaggi, senza coprirlo.

Acquistalo Ora sul nostro Eshop